ESTATE 2010: BOOM DELLE DIETE

ESTATE 2010: BOOM DELLE DIETE

Metà degli italiani è in sovrappeso. In vista dell’estate l’80% di loro ricorre a diete di ogni genere. Quella più innovativa? L’«Ipnosi Attiva» messa a punto dallo psicologo Stefano Benemeglio

 
Il 50% degli italiani è in sovrappeso. «La causa di questa situazione deriva dall’abbandono della dieta mediterranea e dalle nuove abitudini alimentari legate a un ritmo di vita spesso frenetico, soprattutto nelle giovani generazioni» spiega Stefano Benemeglio, noto psicologo e ricercatore, autore di numerosi studi sul comportamento umano già a partire dagli Anni Sessanta (www.ipnosibenemeglio.com), che con l’avvicinarsi dell’estate 2010 ha messo a punto un nuovo metodo che consente di dimagrire senza eccessive rinunce, perché con la nuova tecnica si riesce a consolidare la propria forza di volontà nei momenti in cui il cibo diventa un modo per dare sfogo alle frustrazioni e non per soddisfare le necessità dell’organismo.
 
Il nuovo metodo si chiama Ipnosi Attiva e viene promossa dall’Accademia Internazionale «Stefano Benemeglio» delle Discipline Analogiche (www.accademianalogica.com) che organizza nelle principali Città italiane seminari attraverso i quali è possibile imparare a dimagrire consolidando la propria forza di volontà e rinunciando quindi ad alimentarsi in maniera non controllata.
 
«L’Ipnosi Attiva non è propriamente una tipologia di dieta ma una tecnica con la quale si può dimagrire perché si riesce ad affrontare meglio la dieta, di qualunque tipo essa sia, senza quella sensazione di frustrazione e di privazione che usualmente caratterizza le diete» spiega Stefano Benemeglio«Ma i chili di troppo sono molto spesso solo la punta dell’iceberg, dietro ci sono problemi di altra natura, spesso sentimentali-affettivi: l’amore per il partner sbagliato o la mancanza di affetto» prosegue ancora Stefano Benemeglio, secondo il quale la maggiorparte delle persone rimane disorientata di fronte alla molteplicità di diete reclamizzate anche dai media e finisce per scegliere un regime alimentare sbagliato.
 
«Eppure mantenersi in forma senza rinunciare ai piaceri della tavola è possibile: l’importante è avere un’alimentazione variata, perché la forma e il benessere generale si conquistano mangiando con raziocinio e senza troppe rinunce» conclude Stefano Benemeglio. E per attenuare la voglia di cibi grassi e prediligere gli alimenti più sani non c’è metodo più efficace dell’Ipnosi Attiva, un metodo che già ha riscontrato un numero crescente di consensi da parte di coloro che l’hanno utilizzata per smettere di fumare. L’Ipnosi Attiva si profila quindi come la “dieta” più trendy dell’estate 2010.
 
Ma la nuova tecnica non è solo un fenomeno di tendenza. L’Ipnosi Attiva è infatti un metodo per perdere peso che è destinato a consolidasi negli anni, perché è anche una filosofia di vita che consente di evitare l’effetto boomerang. Con le altre metodologie, infatti, i chili persi si riprendono quasi sempre e con gli interessi: due terzi delle persone si ritrova più grasso di prima e perdere e riacquistare peso non è solo un inconveniente estetico: il rischio di malattie cardiovascolari raddoppia e i «benefici» di avere un corpo a prova di bikini sono minimi rispetto al danno potenziale per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *