Massima sicurezza con i comandi a due mani Rittal

Sicurezza e facilità di impiego sono conciliabili tra loro, e la prova è il comando a due mani Rittal. Tale dispositivo è uno dei modi più comunemente usati per avviare le macchine durante gli interventi di carico e scarico, di regolazione o di manutenzione.
Massimo grado di sicurezza, bassa forza di attivazione, scelta flessibile del tipo di fissaggio ed elevata resistenza meccanica sono le caratteristiche del comando a due mani Rittal.
I comandi obbligano l’operatore a tenere le mani al di fuori dell’area di pericolo durante il movimento degli organi della macchina. Gli attuatori a pulsante, di nuova concezione, richiedono l’uso di entrambe le mani e costringono l’operatore a considerare l’area di pericolo nel rispetto delle distanze indicate nelle normative. Inoltre, i tasti di sicurezza con caratteristiche ergonomiche non necessitano dei tradizionali cappucci di copertura.
Contenitore e flangia sono realizzati in lamiera d’acciaio e verniciati in RAL 7035.
La direttiva 98/37 CE (Direttiva Macchine) definisce i dispositivi di comando a due mani “componenti per applicazioni di sicurezza ”, i quali devono soddisfare la marcatura CE (Dichiarazione di Conformità). I comandi a due mani Rittal soddisfano i gradi più alti di sicurezza secondo le norme EN 574 (tipo IIIc) e EN 954-1 (per la categoria di sicurezza 4).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *